Questo sito utilizza i cookie. Utilizziamo i cookie per permettere una migliore esperienza di navigazione. Cliccando ok, continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.




Da Milazzo a Taormina il racconto di un’esperienza che rappresenta i primi veri passi dei ragazzi nel mondo del giornalismo

TAORMINA. Da Milazzo a Taormina. Dal Palacongressi al Grand Hotel San Pietro. In una caldissima mattina di luglio i giornalisti di ComuniCare hanno vissuto l’emozione della loro prima intervista importante. Quella fatta a Maria Grazia Cucinotta. L’attrice che fino al giorno prima avevano visto solo in Tv e mille volte sui giornali.

L’espressione nei loro volti quando ho detto “ragazzi andiamo a Taormina per conoscere la Cucinotta” la ricorderò per molto tempo. Nessuno mi ha creduto subito. Eppure nel giro di pochi giorni abbiamo organizzato tutto. Grazie alla collaborazione del collega Massimiliano Cavaleri e la disponibilità di Maria Grazia che ha subito detto sì alla nostra proposta. «Rimango a Taormina – ha risposto – solo due giorni ma troverò il tempo per stare un po’ con voi». E così è stato. Nella hall dell’albergo taorminese ci ha acconti con entusiasmo e pazienza. Due le interviste che sono state realizzate. Quella fatta da Antonella e Angelo che troverete online a breve e quella del Cas (foto del Pitt). Un’esperienza che per tutti ha segnato i loro primi grandi veri passi nel mondo del giornalismo. Un inizio veramente prestigioso.

 

IL PROGETTO

il progetto

DALLA REDAZIONE

dalla redazione

STORIE

storie

in città

in città

ZOOM

zoom

SPORT

sport